Gola del Furlo

Il Furlo è un suggestivo luogo collocato sull’Antica Via Flaminia, in provincia di Pesaro-Urbino.

Si tratta di uno degli scenari naturalistici di maggiore rilievo dell’Italia Centrale.

La Gola è nata da una crepa formatasi nella roccia calcarea, a causa degli agenti atmosferici, quindi sia per erosione che per effetto dell’acqua, tra due monti, il Monte Paganuccio ed il Monte Pietralata.

Si tratta di un luogo sicuramente suggestivo, dove incontrare strapiombi e panorami mozzafiato, qui i romani crearono due gallerie, in corrispondenza con il percorso della Via Flaminia.

A livello paesaggistico è certamente uno scenario unico, che spazia dalle alte vette delle montagne, fino al corso d’acqua del fiume Candigliano.

Si tratta di un luogo molto importante per la vita di specie animali e vegetali autoctone del territorio, molto interessanti sono infatti alcune specie di fiori che vi nascono, come la Moehringia Papulosa, estremamente rara in Italia.